martedì 11 dicembre 2012

Croccante alle arachidi

Ieri pomeriggio io e la mia signorina ci siamo messe al lavoro: io sgusciavo le arachidi e lei toglieva la pellicina...un vero e proprio lavoro a catena!
Da circa 600 gr di arachidi con la buccia abbiamo ricavato più o meno 350 gr sgusciate...un lavoraccio, ma se fatto in compagnia è divertente! Soprattutto se poi si pensa a quando arriverà il momento di divorare il croccante!!!

Una cosa importante: durante la preparazione del caramello tenete alla larga i bambini, io li ho tenuti impegnati col "Didò" alimentare. Il caramello è altamente ustionante per gli adulti, figuriamoci per i piccoli...


Ingredienti:

  • 350 gr di arachidi sgusciate
  • 400 gr di zucchero
  • 4 cucchiai di acqua




Versate lo zucchero e l'acqua in una pentola abbastanza capiente, quindi accendete il fuoco e cominciate a mescolare con un cucchiaio di legno.


Lo zucchero diventerà grumoso. Continuate a mescolare magari cercando di rompere i grumi più grossi col cucchiaio di legno.



Piano piano vedrete che lo zucchero prenderà colore. Continuate a mescolare.


Dopo qualche minuto lo zucchero si scioglierà. Continuate a mescolare fino a quando anche gli ultimi grumetti saranno sciolti.



Spegnete il fuoco e versate le arachidi.
Mescolate molto velocemente e quando il caramello avrà incorporato tutte le arachidi.
Quindi versate il croccante su di una teglia foderata con carta forno.




Dopo questa operazione non azzardatevi a trasformare il cucchiaio in un lecca-lecca.


Il caramello bolle ad altissima temperatura, ed anche se vi sembrerà solidificato vi consiglio di aspettare 5 minuti prima di rosicchiare lo zucchero e le arachidi appiccicate a pentola e cucchiaio.

Una volta che il croccante sarà solidificato, spezzettatelo...e buon appetito!!


6 commenti:

  1. Non avevo mai provato a farlo! ci devo proprio provare è facile..
    Complimenti siete state molto brave
    Flora

    RispondiElimina
  2. Ciao Flora! Ti ringrazio!!
    Noi avevamo a disposizione le arachidi, ma puoi preparare il croccante con qualsiasi tipo di frutta secca! :)
    Un abbraccio!

    RispondiElimina
  3. E si il croccante e' davvero di una golosita' unica, quelle cose che si mangiavano da bambini e a cui non sappiamo rinunciare anche da grandi!!!Un abbraccio!!!

    RispondiElimina
  4. Ciao Rossella! Hai proprio ragione...questi sono i sapori semplici di una volta che in un attimo ti riportano indietro nel tempo! ...e che ti fanno diventare golosa come quando eri bambina! :-D

    RispondiElimina
  5. Ciao! Questa ricetta mi sembra descritta in modo perfetto (anche a me venivano i grumi e non capivo perché..) potresti darmi qualche indicazione in più per quanto riguarda la fiamma? Bisogna tenere il fuoco alto o basso? Uniforme durante tutta la cottura oppure devo abbassare quando si formano i grumi? Ti ringrazio :)
    Sara

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Sara, la fiamma deve essere medio-bassa ma se hai ottenuto il caramello non hai sbagliato l'intensità. Forse hai spento in anticipo il fuoco per paura di bruciare tutto? :) Fammi sapere se ti riesce! ciao!!

      Elimina

Grazie per aver visitato Lo Sfizio Goloso, spero che la mia ricetta ti sia piaciuta!
Serena