domenica 23 febbraio 2014

Verze "sofegae"

Le verze "sofegae" è una ricetta antica della tradizione contadina veneta.
Il termine "sofegae" significa soffocate, e si intendere una cottura molto lenta con cui vengono fatte cuocere ed insaporire le verze.


Ingredienti:

  • 400 gr di verza tagliata a listarelle fini
  • 4 cucchiai di olio
  • 1/2 cipolla tagliata finemente
  • 1 spicchio di aglio
  • 50 gr di lardo o 50 gr di pancetta
  • Insaporitore alimentare fatto in casa o in alternativa sale fino ed un rametto di rosmarino tritato

Togliete le foglie esterne dalla verza, tagliatela a listarelle fini e raccoglietele in una pentola assieme all'olio, la cipolla e allo spicchio d'aglio.

Accendete il fuoco basso e quando le verze cominceranno ad appassire aggiungete il lardo tagliato a listarelle e 2-3 pizzichi di insaporitore alimentare.

Versate 1/2 bicchiere di acqua e coprite la pentola.
Cuocete per 2 ore, controllando spesso che la verza non attacchi. In questo caso aggiungete altra acqua.

Dopo due ore la verza è pronta per essere servita.

Buon appetito!


1 commento:

  1. complimenti, deve essere buonissima!!!
    Mi farebbe piacere se passassi dal mio blog: http://golosedelizie.blogspot.it/
    ti aspetto ^_^

    RispondiElimina

Grazie per aver visitato Lo Sfizio Goloso, spero che la mia ricetta ti sia piaciuta!
Serena