sabato 28 gennaio 2012

Ciambella alla panna

Ho scoperto questo dolce grazie ad Anna Moroni guardando una puntata de "La prova del Cuoco". E' stato amore a prima vista...anzi, a primo assaggio!! :D Come sempre io ci metto del mio, cambiando qualche ingrediente e tempistica...ed ora è ancora più soffice!!
E' una torta estremamente facile...tempo i preparazione? 5 minuti!! Vabbè dai, 6 se siete alle prime armi!
40 minuti in forno....e voilà! Pronta la ciambella per la prima colazione (ma non solo!!)


Volete la ricetta? Eccola!

  • 250 gr di farina
  • 3 uova
  • 250 gr di zucchero
  • 250 ml di panna liquida fresca
  • 1/2 bustina di lievito vanilliato
  • burro per imburrare lo stampo (ma se ne possedete uno di silicone non servirà)
  • zucchero a velo
  • la ricetta originale prevederebbe l'aggiunta di due cucchiai di liquore (tipo prugna o maraschino), ma avendo bimbi piccoli ho evitato... :D

Accendete il forno a 180°.


Sbattete le uova e lo zucchero con lo sbattitore elettrico per almeno 10 minuti, fino ad ottenere un composto denso e spumoso.


Continuando ad usare lo sbattitore elettrico, aggiungete il lievito vanilliato, la panna liquida e la farina setacciata. Amalgamate il tutto. Come vedete non servono grandi abilità, perchè le fruste elettriche faranno tutto il lavoro...ma il risultato sarà eccezionale!!


Versate il composto in uno stampo per ciambella imburrato (se non è antiaderente passate anche un velo di farina al suo interno).

Infornate per 40 minuti a 180°.

Al termine del tempo, verificate che la ciambella sia cotta con l'aiuto di uno stuzzicadente. Punzecchiate la torta, se lo stecchino ne uscirà asciutto, potrete sfornare.


Una volta raffreddata cospargete con zucchero a velo...e buon appetito!! :)

9 commenti:

  1. Ciao Carissima e piacere di conoscerti! Grazie mille per partecipare al mio contest
    Mi piace moltissimo questa ricetta perchè riporta alla tua nonna... e io adoro i richiami alle nonne!
    TI faccio un grande in bocca al lupo per il contest e ti auguro una buona domenica!
    Baci,
    Barbara

    RispondiElimina
  2. Ma grazie a te Barbara, e complimenti per l'originalità del contest!! Eh sì, le nonne sono sempre le nonne...un pezzo di cuore!!
    Incrocio le dita, nel frattempo vi auguro un buonissimo lavoro!! Baciozzi!
    Sere

    RispondiElimina
  3. complimenti per la ricetta! se sbirci sul mio blog l'ho fatta anche io in 2 versioni ihihih! ciao ;)

    RispondiElimina
  4. Ciao Patatina! In effetti sono quasi uguali, pur non rispettando la ricetta originale! Il che mi fa felice perchè vuol dire che a forza di sperimentare abbiamo trovato le dosi giuste!! :-D Bellissima l'idea della granella di zucchero e mandorle...sbav sbav!! :-D

    RispondiElimina
  5. Complimenti!!in bocca al lupo per il contest ciaoo

    RispondiElimina
  6. ciao, ma che bella ricetta e che bello il centrotavola della nonna! In bocca al lupo per il contest.

    RispondiElimina
  7. Ciao Luna! Grazie mille!! Riferirò alla nonna che la sua opera ha ricevuto dei complimenti...non potrà che esserne felicissima!! :-D
    A presto, un abbraccio!

    RispondiElimina
  8. Tina ho visto ora il tuo post...perdonami!! Grazie mille!! Un saluto!!

    RispondiElimina
  9. Questa la voglio proprio provare complimenti è bellissima^_^

    RispondiElimina

Grazie per aver visitato Lo Sfizio Goloso, spero che la mia ricetta ti sia piaciuta!
Serena